Ancora sulla qualità ottica della pittura di Van Eyck

Ma com’era riuscito Jan van Eyck a creare opere così realistiche? Ecco come arrivò alla sua rivoluzione ottica

da Finestre sull’arte, 10-2-2020

Jan van Eyck, Annunciazione (1440; olio su tavola, 39 x 24 cm; Madrid, Museo Thyssen-Bornemisza)

Uno dei passaggi letterarî più citati sul grande Jan van Eyck (Maaseik, 1390 circa – Bruges, 1441) è l’incipit del capitolo a lui dedicato nel De viris illustribus di Bartolomeo Facio (La Spezia, 1400 circa – Napoli, 1457): il trattato dell’umanista ligure, composto tra il 1455 e il 1457, raccoglie sessantatré vite di altrettanti uomini illustri a lui contemporanei, e la particolarità consiste nel fatto che nel libro non ci sono solo biografie di sovrani o di letterati, ma anche di artisti. Facio, animato da una forte passione per l’arte, era stato tra i primi commentatori italiani a occuparsi di artisti fiamminghi, e aveva colto pienamente la strabiliante novità dell’arte di van Eyck.

Leggi tutto “Ancora sulla qualità ottica della pittura di Van Eyck”

Dies Irae: giovedì 10 nuovo episodio

Dies irae dies illa, sesto capitolo

Salve a tutte e tutti, la tremenda saga del Dies irae prosegue nel nuovo anno, con la delicata visione dell’Angelico e quelle puntigliose e analitiche dei grandi maestri fiamminghi come van Eyck, van der Weyden e Memlinc

Dopo le oscure visioni medievali il tema del Giudizio Universale rimane sostanzialmente confinato in periferia, con declinazione a volte decisamente saporita, o nella pittura su tavola, particolarmente in ambiente fiammingo.

Per conoscere il nuovo episodio vieni giovedì in via terraggio 1 alle 14,45.

Leggi tutto “Dies Irae: giovedì 10 nuovo episodio”

Microcosmo fiammingo a New York

Van Eyck, una cella claustrale nel cuore di Manhattan

Alla Frick Collection di New York, “The Charterhouse of Bruges: Jan van Eyck, Petrus Christus, and Jan Vos”, a cura di Emma Capron. Rilievi mariani, grani intagliati, piccole ancone ‘da camera’, figurine di «priant» fanno corona alla preziosa tavola eyckiana di proprietà Frick

Jan van Eyck, “Madonna col Bambino, Santa Barbara e Sant’Elisabetta con il donatore Jan Vos”, New York, The Frick Collection

Leggi tutto “Microcosmo fiammingo a New York”