Gli interessi dei mercanti: come di esportano i capolavori

Camuccini e Day, fraudolenza intorno ai Baccanali

di Stefano Pierguidi , ALias, 23-5-2021

Tiziano Vecellio,

Pier Ludovico Puddu, “Pietro Camuccini e Alexander Day artisti e mercanti di quadri nella Roma di fine Settecento. Strategie e dinamiche commerciali”, De Luca. Caso gravissimo di dispersione del patrimonio fu l’espatrio da Roma, a più riprese, dei tre Tiziano e del Bellini già nel camerino di Alfonso d’Este: il libro focalizza il ruolo «nero» avuto nella vicenda, tra Sette e Ottocento, dai due artisti-mercanti

Leggi tutto “Gli interessi dei mercanti: come di esportano i capolavori”

Quando è “lecito” affittare il patrimonio pubblico? La lezione della Grecia e il valore semioforo dell’arte

Patrimonio in affitto. Sicilia, templi antichi per mega dj set e pubblicità: l’arte è sempre meno un bene di tutti

di Silvia Mazza, Finestre sull’arte, 18-9-2019

In uno dei più importanti parchi archeologici d’Italia, quello di Siracusa, ma non nel più noto teatro greco della Neapolis, bensì in quello di Akrai, a 40 km, a Palazzolo Acreide, il 12 settembre è andato in scena un evento che rispetta il carattere storico-artistico del monumento ed è compatibile con la sua destinazione culturale. Non è la regola. E non solo in Sicilia. A due passi dal Bouleuterion, edificio in cui si riuniva il Senato per amministrare la giustizia, gli attori David Coco, Simone Luglio e Liborio Natali hanno interpretato il testo drammaturgico di Claudio Fava, basato sulla Relazione conclusiva dell’Inchiesta sul “Sistema Montante” approvata il 19 marzo 2019 dalla Commissione Parlamentare d’Inchiesta e Vigilanza sul Fenomeno della Mafia e della Corruzione in Sicilia. Leggi tutto “Quando è “lecito” affittare il patrimonio pubblico? La lezione della Grecia e il valore semioforo dell’arte”