Le conferenze dell’autunno 2018: inizio 18 ottobre

Dies irae dies illa: il Giudizio Universale nell’arte

 

Il tema del Giudizio Universale attraversa come un fiume travolgente l’immaginario del mondo occidentale cristiano, dipanandosi in forme sempre più monumentali e drammatiche dai suoi primordi fino alla formidabile redazione michelangiolesca, che conclude drammaticamente la stagione rinascimentale. Dopo le prime, sporadiche rappresentazioni, con il XIII secolo il tema della morte e quello dei giorni ultimi aumenta di importanza, sviluppandosi in forma monumentale principalmente sulle controfacciate delle chiese, parallelamente alla nascita di altre tematiche sulla ineluttabile presenza della morte, attraversando in modo traversale l’arte di quasi tutti i paesi europei tra medioevo e rinascimento, con punte di impressionante espressione in Italia e nei Paesi Bassi. Un ampio affresco storico-artistico per rileggere alcuni dei più affascinanti aspetti della nostra cultura.

 

Modalità, orari e costi degli incontri. Sede: Università Popolare, Via Terraggio 1, angolo Corso Magenta. Ore 14,45. Suonare citofono e salire al secondo piano quindi a destra sul ballatoio. Durata circa 2 ore. Quota di partecipazione 13 euro, studenti 5 euro. Non è necessaria la prenotazione.

E’ possibile acquistare i cd con le lezioni 5 euro solo immagini, 15 euro immagini più registrazione.

Il corso si articola su sei incontri:

18 ottobre

25 ottobre

8 novembre

15 novembre

22 novembre

29 novembre

Conferenza: : Bernini, ultimi anni, il trionfo e l’amarezza

Bernini, ultimi anni, il trionfo e l’amarezza

Continua la nostra esplorazione dell’attività artistica e architettonica di Bernini, ormai l’artista più famoso d’Europa. I grandiosi interventi in Piazza Navona e a San San Pietro, lo scontro per il nuovo Louvre e le ultime straordinarie sculture.

Data: giovedì 15 marzo
ora: 14,45
luogo: via terraggio 1
quota di partecipazione: euro 13, studenti euro 5
E’ possibile acquistare i cd con le precedenti lezioni: 15 € completo, 5 € solo immagini

Conferenza 22 febbraio: Bernini, vittorie e sconfitte

Al servizio dell’ambizioso Urbano VIII

Continua la serie degli incontri dedicati al Barocco e a Bernini in particolare. Dopo le prime dirompenti opere scultoree, che lo hanno reso l’artista più innovativo del tempo, arrivano gli anni delle grandi realizzazioni per Urbano VIII. Tra opere pubbliche e opere privatissime Bernini continua a innovare il linguaggio artistico, inanellando un capolavoro dopo l’altro.

Data: giovedì 22 febbraio
ora: 14,45
luogo: via terraggio 1
quota di partecipazione: euro 13, studenti euro 5
E’ possibile acquistare i cd con le precedenti lezioni: 15 € completo, 5 € solo immagini

Conferenza 8 febbraio: Bernini, gli anni delle “cose grandi”

Bernini, gli anni delle “cose grandi

L’ascesa al soglio papale di Maffeo Barberini proietta Bernini in una dimensione che nessun artista aveva mai conosciuto prima di lui, permettendogli di realizzare il nuovo volto di Roma. Ad alcune condizioni però…

Riuscirà il nostro eroe a mantenere la sua libertà e la sua individualità di artista o sarà solo un servitore del potere?

Risultati immagini per bernini san pietro

Data: giovedì 8 febbraio
ora: 14,45
luogo: via terraggio 1
quota di partecipazione: euro 13, studenti euro 5
E’ possibile acquistare i cd con le precedenti lezioni: 15 € completo, 5 € solo immagini

Conferenza: Bernini, l’esplosione del genio

Bernini, gli anni della maturità

Già nelle primissime opere il genio di Bernini si rivela come quello di uno scultore tra i maggiori di tutti i tempi. La sua capacità tecnica è semplicemente prodigiosa, la trasformazione del marmo in carne lascia sbalorditi i contemporanei. Progredendo sulla strada aperta da Caravaggio e Annibale Carracci si trova a servire ben 5 papi, accettando compromessi ma allo stesso tempo difendendo la sua intima libertà di artista.

Immagine correlata

Data: giovedì 1 febbraio
ora: 14,45
luogo: via terraggio 1
quota di partecipazione: euro 13, studenti euro 5
E’ possibile acquistare i cd con le precedenti lezioni: 15 € completo, 5 € solo immagini

Conversazione su Rubens, Bernini e gli inizi del Barocco

Conversazione: La Galleria Farnese dei Carracci e gli esordi di Bernini

La travolgente Galleria Farnese segna l’apogeo della riforma carraccesca della pittura e apre le porte dell’estetica barocca. Negli stessi anni il giovane Rubens, mettendo a punto elementi carracceschi e caravaggeschi, inserisce in pittura una tenerezza mai vista prima. E poco dopo esordisce, ancora quasi bambino, il travolgente talento di Gianlorenzo Bernini, il massimo creatore del Seicento.

Data: giovedì 25 gennaio
ora: 14,45
luogo: via terraggio 1
quota di partecipazione: euro 13, studenti euro 5
E’ possibile acquistare i cd con le precedenti lezioni: 15 € completo, 5 € solo immagini

 

Immagine correlata