Homepage

Questo è il sito di Luca Mozzati, storico dell’arte

Qui puoi trovare le mie iniziative, le novità che mi interessa far conoscere, le letture che consiglio. E puoi lasciare i tuoi commenti . Buona lettura.

Tablet e smartphone: per navigare clicca menù o scorri la pagina

per contattarmi compila il modulo sottostante e premi invia

 

 

 

 

 

Archivio

Subcultura patriottarda: trionfo del Kitsch

L’illuminazione tricolore di Palazzo Chigi di Alberto Olivetti, il manifesto, 15-1-2021 Le città d’arte d’Italia sono, salvo rare eccezioni, preda d’una ignoranza estesa e non scalfita e delle conseguenti, grossolane facilonerie praticate in sostituzione e a spregio della necessaria sapienza che richiederebbe una loro illuminazione, quando fosse attuata secondo criteri culturalmente avvertiti. Un clamoroso esempio …

Pompei oltre la ribalta delle “incredibili” scoperte da mass media

Gli assi visivi del sesso a pagamento a Pompei Archeologia romana. Dimensioni ridotte ma progettazione ad hoc: al lupanare (affrescato) di Pompei, Sarah Levin-Richardson dedica uno studio tra archeologia, gender e architettura, da Carocci di Valentina Porcheddu, Alias, 10-1-2021 Pompei, affresco con scena erotica, I sec. d.C., Napoli, Museo Archeologico Nazionale, «Gabinetto Segreto», foto di …

Tra Simbolismo e vertigine: una mostra per Spilliaert

Spilliaert, il belga delle premonizioni indecifrabili A Parigi, Musée d’Orsay, “Léon Spilliaert (1881-1946). Lumière et solitude”, a cura di Leïla Jarbouai e Anne Adriaens-Pannier. «Il mio è un lavoro cerebrale, realista». Da Ostenda a Parigi, prediligendo l’inchiostro. Progressivamente si smarca dal simbolismo per divenire, ruminando il pensiero nietzschiano, sempre più metafisico: essenzialità, deformazioni, illuminazioni eccentriche di …

Programmi iniziative

E’ pronto il nuovo programma

Risultati immagini per giorgione 3 philosophers

Puoi scaricarlo al link sottostante

1-2020

Viaggi

RAVENNA

LA VISIONE DELL’INVISIBILE

28 maggio – 1 giugno 2019

viaggio a cura di Luca Mozzati – organizzazione tecnica Adenium

La storia dell’arte libera la mente

 

Ravenna è stata, per tre volte, capitale di tre imperi: dell’Impero Romano d’Occidente, di Teodorico Re dei Goti, dell’Impero di Bisanzio in Europa.

Questo prestigioso passato è testimoniato dalle basiliche e dai battisteri, dove si conserva il più ricco patrimonio di mosaici dell’umanità risalente al V e VI secolo, tanto che ben otto suoi monumenti sono inseriti nella lista del Patrimonio Mondiale dell’UNESCO.

Qui l’arte di rendere percepibile la divinità del cosmo e dei suoi rappresentanti terreni raggiunse vertici ineguagliati, conferendo alla città e ai suoi monumenti un sapore unico.

Conclude l’itinerario la visita di Comacchio e Pomposa

Risultati immagini per sant'apollinare in classe mosaici

cliccasul link per scaricare il programma

Ravenna 2019 programma

 

Letture

Articolo 9 della Costituzione della Repubblica Italiana

La Repubblica promuove lo sviluppo della cultura e la ricerca scientifica e tecnica. Tutela il paesaggio e il patrimonio storico e artistico della Nazione.

Qui trovi articoli riguardanti il mondo dell’arte, il patrimonio italiano, recensioni di libri, di mostre che mi fa piacere condividere.

Clicca sull’immagine per accedere alle letture